price of zyprexa no prescription, premarin buy non prescription, buy retin a gel 0.1 online, pacificnewscenter.com
  • Una compagnia dell'acqua olandese cessa i rapporti con la Mekorot seguendo i consigli del governo

    Comunicato del Comitato Nazionale Palestinese del BDS Il Comitato Nazionale Palestinese del BDS (BNC), la più ampia coalizione della società civile palestinese, applaude la Vitens, il più ampio fornitore di Read More
  • Un crescendo di boicottaggi sta conducendo Israele all’isolamento internazionale

    Attivisti e diplomatici occidentali stanno facendo fuoco contro gli insediamenti di Israele nei Territori palestinesi e, se i colloqui di pace fallissero, la pioggia di boicottaggi e sanzioni potrebbe trasformarsi Read More
  • Roger Waters sulla musica, il ruolo politico degli artisti ed il suo impegno per la Palestina

    La musica, il ruolo politico degli artisti ed il suo attivismo per la giustizia nel mondo, compresa la Palestina.  Frank Barat*: Quando hai preso la decisione di rendere così politico Read More
  • La conferenza sulla storia orale all’Università Ebraica a Gerusalemme subisce due forti colpi

    Comunicato della Campagna per il boicottaggio della Conferenza sulla storia orale all'Università Ebraica di Gerusalemme Siamo lieti di annunciare che la “Conferenza internazionale sulla storia orale” prevista per giugno 2014 e Read More
  • Al Haq: Fondati motivi per ritenere Pizzarotti & C. SpA responsabile di crimini di guerra

    L’organizzazione palestinese per i diritti umani Al Haq ha pubblicato un parere legale sul coinvolgimento della Pizzarotti & C. SpA nella costruzione del treno ad alta velocità Tel Aviv – Gerusalemme Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

BDS Italia

Nel corso della sua visita in Israele, Matteo Renzi ha pronunciato un discorso alla Knesset in cui ha enfatizzato il legame e l'amicizia tra Italia e Israele e ha garantito che "l'Italia sarà sempre in prima linea contro ogni forma di boicottaggio sterile e stupido".  Renzi così dimostra di non conoscere affatto il movimento per il Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni (BDS), movimento lanciato nel luglio 2005 da una ampia coalizione della società civile palestinese, come risposta necessaria e morale per fermare le continue violazioni del diritto internazionale da parte di Israele, laddove le istituzioni hanno fallito.[1]

Da decenni Israele porta avanti, nell'impunità più assoluta, politiche di occupazione e di colonizzazione, appropriandosi di terre e risorse palestinesi, costruendo le colonie e il Muro dell'Apartheid, varando leggi che discriminano i palestinesi cittadini di Israele e costringendo metà della popolazione palestinese a vivere come profughi o in esilio.[2] A un anno dall'inizio dell'operazione "Margine Protettivo", la terza operazione militare di bombardamenti israeliani sulla Striscia di Gaza in 5 anni, che ha causato la morte di oltre 2.200 persone, la stragrande maggioranza civili e un quarto delle quali bambini, Israele continua a impedire la ricostruzione di circa 18.000 abitazioni distrutte, attraverso un blocco illegale che dura da 8 anni.[3]

La campagna BDS serve per rompere lo status quo in cui Israele continua a violare i diritti con totale impunità, grazie all'inazione degli Stati e delle istituzioni, e le imprese, anche italiane, continuano a trarre profitti da questo contesto di illegalità.[4]

Leggi tutto: Renzi, "sterile e stupido" non è il boicottaggio di Israele, ma non far rispettare il diritto...

Nel momento in cui il movimento del boicottaggio, disinvestimento e sanzioni sta crescendo, il suo cofondatore, Omar Barghouti, è diventato l'obiettivo della demonizzazione israeliana. Rami Younis di +972 [rivista on line di blog gestito da un gruppo di giornalisti, blogger e fotografi che si occupano di Israele e Palestina] incontra Barghouti per una rara discussione sugli obiettivi del BDS, sui suoi recenti successi e sulle accuse sempre più frequenti che si tratti di un movimento antisemita.

di Rami Younis

(Questo articolo è stato pubblicato in arabo su Bokra)

Omar Barghouti in questo momento è uno dei nomi più malfamati nei circoli filo israeliani e governativi. Fonti ufficiali israeliane hanno descritto questo attivista palestinese dei diritti umani e leader del movimento BDS – che ha cofondato dieci anni orsono e ora dirige – come una minaccia alla [sicurezza dello] Stato di Israele. Quant'è grande la minaccia? Beh , proprio la settimana scorsa il quotidiano più venduto del Paese, Yedioth Ahronot, ha ospitato in prima pagina una storia su di lui definendolo “ Omar l'esplosivo”. E se lui e il suo movimento del boicottaggio stanno procurando sia ai dirigenti sionisti che ai loro media attacchi di panico, si può solo desumere che Barghouti stia facendo qualcosa di buono.

“Per il BDS è l'era della rinascita?” gli domando al telefono. Ride e mi dice che c'è molto ancora da fare.

Ma Barghouti, 51enne, rifiuta di rispondere ai suoi accusatori – in quanto persiste nel boicottaggio dei media israeliani. Ha voluto dare una rara intervista grazie alla mia identità palestinese e a condizione che sarebbe stata pubblicata prima in arabo sul sito palestinese Bokra, benché venga anche pubblicata in inglese qui sulla Rivista +972 e in ebraico su Local Call, dove faccio il blogger. Il miglior antisionismo unificato in tre lingue, aggiungo io.

Barghouti spiega la sua scelta di non parlare con i media israeliani e la logica [che sta] dietro l'appello più ampio per il boicottaggio, il disinvestimento e le sanzioni contro Israele nel suo complesso:

“In qualunque altra situazione di oppressione prolungata i gruppi per i diritti umani chiedono provvedimenti sanzionatori contro lo Stato e le sue istituzioni, non solo contro una piccola componente dello Stato che è direttamente legata all'ingiustizia in questione. Nessuno ha chiesto il boicottaggio delle società sudanesi che producono nel Darfur come risposta ai crimini di guerra del loro regime. Tutto il Sudan nel suo insieme è stato preso di mira.

“Come ha detto una volta l'arcivescovo Desmond Tutu, in Occidente Israele è messo su un piedistallo e trattato come se fosse al di sopra del diritto internazionale. Il BDS prova a porre fine a questo trattamento di favore e alla sua impunità criminale. Israele deve essere considerato come un qualsiasi Stato che commette gli stessi gravi crimini”.

Leggi tutto: Intervista: l'uomo che sta dietro il movimento del BDS

BDS@10 - #10annidiBDS

2005 – 2015 10 anni dall’appello palestinese BDS
2014 – 2015 Un anno dall’ultimo massacro su Gaza

Appello ad Agire: 10 giorni di Iniziative
9-18 luglio 2015

Iniziative in programma in Italia:

Evento Facebook

CAGLIARI: BDS@10 - Sardegna contro l'Apartheid: 10 anni dall'appello palestinese per il Boicottaggio, il Disinvestimento e le Sanzioni (BDS)
25 giugno - 16 luglio

ROMA: Un anno dall'ultimo attacco su Gaza e 10 dall'esordio del movimento BDS
9-13 luglio

TORINO: Caetano Veloso e Gilberto Gil NON esibitevi a Tel Aviv! Rifiutate l'Apartheid israeliana!
10 luglio

MILANO: Siamo tutti Palestinesi
12 luglio

UDINE: Presidio concerto Gil e Veloso
19 luglio

ONLINE: webmob 10 anni di BDS, 1 anno dall'attacco a Gaza


Il 9 Luglio 2005, oltre 170 organizzazioni della società civile palestinese si appellarono agli attivisti internazionali, ai sostenitori dei diritti umani e a tutte le persone di coscienza e diedero vita al Movimento per il Boicottaggio, il Disinvestimento e le Sanzioni (BDS) nei confronti di Israele. Ispirato al vincente boicottaggio che contribuì alla fine del regime di apartheid in Sudafrica, il BDS è un movimento globale e nonviolento che lotta contro l’occupazione, la colonizzazione e le politiche di apartheid perpetrate da Israele nei confronti del popolo palestinese; e che fonda la sua lotta sul rispetto del diritto internazionale e sulla tutela dei diritti umani universali,rifiutando con forza ogni forma di razzismo, di antisemitismo e di islamofobia.

Quest'anno ricorre il decimo anniversario dell'appello BDS, e mentre il movimento ha ottenuto importanti successi e viene definito come una minaccia strategica dal governo israeliano, l’ultimo spietato e sanguinoso massacro israeliano su Gaza dimostra che Israele continua ad agire con impunità.

Leggi tutto: Appello ad Agire: Dieci anni dall’appello palestinese al BDS. Un anno dall’ultimo massacro su Gaza

Omar Barghouti, tra i fondatori del movimento guidato dalla società civile palestinese per il boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele, sarà in Italia per tre incontri pubblici a Roma, Torino e Bologna.

Il movimento BDS è attivo a livello internazionale e riceve di continuo nuove adesioni e appoggio da parte di singoli, di istituzioni e di gruppi e si sta dimostrando uno strumento efficace per fare pressione su Israele perché cessi l'apartheid e riconosca i diritti dei palestinesi.

Invitiamo a partecipare agli eventi con Omar Barghouti in Italia!

» Roma: Con-Fronti democratici. Politiche di boicottaggio, sanzione e disinvestimento nel conflitto israelo-palestinese

Mercoledì, 18 marzo 2015, ore 17.00

Intervengono:
A favore - Omar Barghouti, co-fondatore del movimento BDS
Contrario - Fabio Nicolucci, autore di "La sinistra e Israele"
Modera: Prof.ssa Barbara Pisciotta

Università Roma Tre
Aula 3b (III Piano), Dipartimento di Scienze Politiche
Via G. Chiabrera, 199

Organizzato dal Sindacato Universitario Studenti AllaTerza
Contatti: www.studentiallaterza.it/contattaci/

» Torino: Quale contributo possono dare i popoli alla soluzione del conflitto in Medio Oriente?

Giovedì, 19 marzo 2015, ore 17.30

Intervengono:
Omar Barghouti 
Moni Ovadia  Video intervento 
Modera Roberto Beneduce (Università di Torino)

Università di Torino, Campus Luigi Einaudi
Lungodora Savona 100   Aula A4

Organizzato da Dipartimento CPS (Culture Politica Società) Università di Torino.
Aderiscono ARCI, Associazione Frantz Fanon, Centro Sereno Regis, Operazione Colomba, Pax Christi, "Campagna Ponti e non Muri"
Contatti:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

» Bologna: "I Rapporti tra l'Unione Europea ed Israele"

Venerdì, 20 marzo 2015, ore 18

Omar Barghouti (BNC – Movimento BDS Internazionale, Co-Fondatore del PACBI)
Luisa Morgantini (Assopace Palestina – già Vicepresidente del Parlamento Europeo)
Modera Leonardo Barcelò (Consigliere Comune Di Bologna)

Sala Renzo Imbeni, Palazzo Comunale, P.zza Maggiore 6

Organizzato da Coordinamento Campagna BDS Bologna e Assopace Palestina Bologna
Contatti: bds_bologna@inventati.org

"È da tempo che dico che la migliore speranza per i palestinesi non sta a livello governativo o attraverso le Nazioni Unite, ma piuttosto nella campagna per il boicottaggio, il disinvestimento e le sanzioni contro Israele". -- Richard Falk, Ex-relatore speciale dell'ONU per i diritti umani nei territori Palestinesi occupati

BDS Italia
www.bdsitalia.org
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Seguici anche su Facebook e Twitter:
www.facebook.com/BDSItalia
@bdsitalia

Altri articoli...

  1. #IsraeliApartheidWeek – Settimana contro l'Apartheid Israeliana 2015
  2. VIDEO: Ilan Pappé e Moni Ovadia a Roma
  3. Le cose incredibili che siamo riusciti a fare insieme nel 2014 - Comitato Palestinese per il BDS
  4. #NataleApartheidFree – Dodici città italiane agiscono contro l’apartheid israeliana

Pagina 1 di 13

BDS Italia su Facebook

bdsitalia RT @cirocoppola1: Thurston Moore dei Sonic Youth: Ho annullato concerto in Israele a sostegno del BDS http://t.co/ewvvYWdmVS via @bdsitalia
8hreplyretweetfavorite
bdsitalia .@bdsitalia hits back at Italian PM @matteorenzi's "futile and stupid" attack on boycott of Israel https://t.co/bZgMEZ60Ao via @intifada
11hreplyretweetfavorite
bdsitalia .@matteorenzi, "sterile e stupido" non è boicottaggio di Israele, ma non far rispettare diritto internaz http://t.co/ulRS2Sy5Ri
11hreplyretweetfavorite

Iscrizione newsletter

Email (*)

Invalid Input

Invalid Input

Tags

Il Movimento BDS

PACBI

BDS in Israele

PACBI

buy Lexapro online Buy Lexapro buy Lexapro no prescription buy actos online actos generic actos no prescription cheap Pepcid without prescription Buy Pepcid buy generic Pepcid no prescription Zithromax without prescription Buy Zithromax online buy Zithromax no prescription Valtrex without prescription Buy Valtrex Online buy Valtrex no prescription buy Proscar online Buy Proscar buy generic Proscar no prescription Doxycycline without prescription buy Doxycycline online buy cheap Doxycycline no prescription buy Citalopram online Buy Citalopram No Prescription generic Citalopram without prescription buy sertraline online buy sertraline no prescription sertraline without prescription buy Amitriptyline online Amitriptyline No Prescription buy Amitriptyline without prescription Vardenafil no prescription Buy Vardenafil online buy Vardenafil without prescription buy nexium online buy nexium No Prescription nexium without prescription